News di settembre 2015,  ultimo aggiornamento il 20/09/17

AUMENTATE le sanzioni per la mancata FORMAZIONE o CONTROLLO SANITARIO

Con il D.Lgs. 151/2015 (decreto di attuazione del Jobs Act) sono state aumentate le sanzioni in caso di mancata formazione o sorveglianza sanitaria dei lavoratori. Il decreto infatti introduce il comma 6-bis all'art. 55 del D.Lgs. 81/2008 (l'articolo delle sanzioni) con un aumento delle stesse in base al numero di violazioni in materia di formazione o controllo sanitario. L'entrata in vigore delle nuove sanzioni stato il 24/09/2015 (giorno successivo alla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale). 

Le sanzioni per la mancata formazione dei lavoratori l'arresto da 2 a 4 mesi o ammenda da 1˙315 a 5˙699 ;
>>  se la violazione si riferisce a pi di 5 lavoratori: arresto da 2 a 4 mesi o ammenda da 2˙630 a 11˙398 ;
>>  se la violazione si riferisce a pi di 10 lavoratori: arresto da 2 a 4 mesi o ammenda da 3˙946 a 17˙098 .
 

La sanzione per il mancato controllo sanitario l'ammenda da 2˙192 a 4˙384 ;
>>  se la violazione si riferisce a pi di 5 lavoratori: ammenda da 4˙384 a 8˙768 ;
>>  se la violazione si riferisce a pi di 10 lavoratori: ammenda da 6˙576 a 13˙152 .
 

Ricordiamo che la formazione e la sorveglianza sanitaria devono essere effettuate al momento dell'assunzione del lavoratore, o anche preassuntive. Per quanto riguarda la formazione questa deve essere almeno iniziata al momento dell'assunzione ma assolutamente completata entro 60 giorni (solo se "ove ci non risulta possibile", vedi p.to 10 dell'Accordo Stato Regioni del 21/12/2011). Stessa cosa dicasi per il cambio mansione o introduzione di nuovi processi produttivi.

 

La tabella di riepilogo degli obblighi con i nuove sanzioni la potete scaricare cliccando qui

   

Sono a vostra disposizione per informazioni e preventivi. 

TELEFONATE AL 335 6628467

 

 

 

~ ~ ~ ~ ~

<<< NEWS precedente   Elenco NEWS   NEWS successiva >>>

 

Studio Methodo di Tin Mirko - Cornuda (TV) - P.I. 03330740261